Home / Roberto Leofrigio

Roberto Leofrigio

Alita – Angelo della Battaglia: Recensione, James Cameron e Robert Rodriguez

Alita: Angelo della battaglia, diretto da Robert Rodriguez e ambientato nel 26° secolo, il film segue la storia di Alita (Rosa Salazar), un cyborg che viene scoperto in un deposito di rottami dal dottor Daisuke Ido. Senza alcun ricordo della sua vita precedente, fatta eccezione per l'incredibile addestramento nelle arti marziali memorizzato dal suo corpo, Alita diventa una spietata cacciatrice di taglie, sulle tracce dei peggiori criminali del mondo.

Read More »

Copperman: Recensione, non è la storia di un Supereroe

Questa è la storia di Anselmo, un uomo speciale. Attraverso i suoi occhi la realtà assume i colori delle fiabe, la purezza dei bambini e la forza magica dei supereroi. Cresciuto senza imparare a diffidare degli altri, nonostante la durezza della vita, riuscirà comunque a mantenere la sua limpida e particolare visione del mondo.

Read More »

Il Corriere – The Mule: Eastwood Docet

Eastwood interpreta Earl Stone, un uomo di circa 80 anni rimasto solo e al verde, costretto ad affrontare la chiusura anticipata della sua impresa, quando gli viene offerto un lavoro per cui è richiesta la sola abilità di saper guidare un auto. Compito semplice, ma, ciò che Earl non sa è che ha appena accettato di diventare un corriere della droga di un cartello messicano

Read More »

Tramonto: Recensione, il crepuscolo dell’Europa

Budapest, 1913. Dopo aver trascorso gran parte della sua vita in orfanotrofio, Irisz Leiter spera di lavorare come modista nel leggendario negozio di cappelli dei suoi defunti genitori. Cacciata dal nuovo proprietario Oszkar, scopre di avere un fratello e si trova a fare i conti con il passato misterioso della sua famiglia. Intanto il paese si prepara alla guerra.

Read More »

L’esorcismo di Hannah Grace : Recensione, il demonio dell’obitorio

Un esorcismo difficile si conclude con la morte violenta di una giovane donna. Mesi dopo, Megan Reed (Shay Mitchell) sta lavorando al turno di notte in obitorio, quando prende in consegna un cadavere sfigurato. Da sola, nei corridoi del seminterrato, Megan si trova ad affrontare visioni terrificanti e inizia a sospettare che il corpo possa essere posseduto da una spietata forza demoniaca.

Read More »