Aquaman potrebbe avere un sequel dopo lo straordinario successo commerciale e le buone recensioni, al timone potrebbe esserci ancora James Wan.

La situazione del DCEU era quasi irrimediabilmente compromessa dopo il clamoroso flop di Justice League, ma sembra che i fan dopo aver premiato Wonder Woman (l’anno prossimo arriva il sequel) abbiano fatto lo stesso con Aquaman mostrando di prediligere gli standalone e tracciando una strada simile a quella percorsa precedentemente dal MCU.

Probabilmente Justice League è arrivato troppo presto, ma quello di Aquaman non è il classico film sulle origini dell’eroe ma un vero e proprio sequel diretto in modo splendido da James Wan che intervistato da ComicBook.com ha parlato di quali desideri ha realizzato con la regia di questo cinecomic:

“Voglio dire, mi piace l’idea che le persone con cui lavoro facciano una lunga strada. Questo è il motivo per cui sono tornato alla regia per  Insidious 2. Ma questo è un momento strano per me, per la prima volta nella mia carriera non so davvero cosa voglio fare. Aquaman ha esaudito molti desideri per me, riempiendo dei sogni nel cassetto: volevo fare un altro film d’azione dopo Fast & Furious 7, volevo fare un film con la creazione di un mondo e volevo fare un film di supereroi. Ecco Aquaman ha letteralmente esaudito questi desideri. Sono in quel tipo di posizione in cui mi piacerebbe tornare indietro e fare un film più piccolo come prossimo progetto, qualcosa di un po’ più intimo. Potrei però voler realizzare un progetto personale ancora più grande”.

James Wan poi nello specifico confessa di sapere che se Aquaman confermerà il suo straordinario avvio la DC gli chiederà di dirigere anche il suo possibile sequel:

“Se spendo troppo tempo a fare film dell’orrore, mi spavento davvero. Se trascorro troppo tempo a fare film sui supereroi, come gli ultimi tre anni della mia vita che ho trascorso su questo progetto, rischio di diventare un po’ troppo supereroe. Per questo motivo cerco sempre di trovare nuove cose con cui confrontarmi, ed è questo che mi viene in mente. Se posso realizzare qualcosa in modo creativo, qualunque cosa sia, è quello che cerco“.

Aquaman: Svelate alcune scene del film con Atlanna, Orm e Mera | SPOILER
Aquaman, una delle scene più scenografiche del film

Aquaman, James Wan guida un cast stellare

Il film vede la partecipazione di Amber Heard (Justice League, Magic Mike XXL) nei panni di Mera, una guerriera del fuoco e alleata di Aquaman per tutto il suo viaggio; Willem Dafoe (Platoon, Spider-Man 2) è Vulko, consigliere al trono di Atlantide; Patrick Wilson (The Conjuring, Watchmen) è Orm/Ocean Master, l’attuale Re di Atlantide; Dolph Lundgren (I Mercenari) come Nereus, re della tribù di Atlantide Xebel.

Il villain sarà interpretato da Yahya Abdul-Mateen II (The Get Down su Netflix) nei panni del vendicativo Black Manta; e la vincitrice dell’Oscar Nicole Kidman (The Hours, Lion) come la mamma di Arthrur, Atlanna; così come Ludi Lin (Power Rangers) come Captain Murk, comandante di Atlantide. Il cast è completato da Temuera Morrison (“Star Wars: Episodio II – L’Attacco Dei Cloni” “Lanterna Verde”)  nei panni del padre di Arthur, Tom Curry.

James Wan dirige da una sceneggiatura di David Leslie Johnson-McGoldrick (The Conjuring 2) e Will Beall (Gangstar Squad, serie tv Training Day), da una storia di Geoff Johns, James Wan e Will Beal, basata sul personaggio DC Aquaman, creato da Paul Norris e Mort Weisnger.

Un sequel di Aquaman non è ancora stato ufficialmente annunciato dalla Warner Bros, intanto i fan italiani potranno incontrare Jason Momoa al cinema dal prossimo 1 gennaio.

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts