La Disney ha confermato quanto era trapelato negli scorsi mesi, nel prossimo Pirati dei Caraibi non ci sarà più Johnny Depp.

L’ultimo capitolo dei Pirati dei Caraibi è stato bocciato dalla critica e accolto in modo tiepido dal pubblico e, nonostante il finale lasciasse chiaramente intendere che ci sarebbe stato un nuovo capitolo con Orlando Bloom, Keira Kgnithley e Johnny Depp non sarà così.

Negli ultimi mesi si erano sparse voci su un addio di Capitan Jack Sparrow alla saga di Pirati dei Caraibi, ma ora arriva una conferma molto autorevole.

Il capo della produzione cinematografica della Disney, Sean Bailey che si occupa di tutti i progetti di live action della Disney ed è tra i più coinvolti anche nel franchising piratesco ha dichiarato al The Hollywood Reporter:

Vogliamo portare al franchise nuova energia e vitalità. Adoro i film di Pirati ma una parte dei motivi per i quali Paul e Rhett sono così interessanti è che vogliamo ricominciare con qualcosa di nuovo, ripartire dalla base”.

I due di cui parla il dirigente Disney non sono altro che Rhett Reese e Paul Wernick, sceneggiatori di Deadpool che stanno effettivamente lavorando su un nuovo film Pirati dei Caraibi in cui la grande novità potrebbe essere rappresentata da una protagonista principale al femminile.

Riuscirà davvero Pirati dei Caraibi ad andare avanti senza Johnny Depp?

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts