Guardiani della Galassia Vol. 3sembra che andrà avanti con lo script di James Gunn, ecco le reazioni di chi lo avrebbe già letto.

L’attenzione mediatica attorno ad Avengers: Endgame ha anche fatto scemare le discussioni attorno alla figura di James Gunn e il suo passaggio dalla Marvel alla DC. Resta ancora da capire cosa ne sarà di Guardiani della Galassia Vol. 3, che è ancora alla ricerca di un regista. Sembra però che ci siano novità legate allo script.

In molti pensavano che la Disney decidesse di cestinare anche lo script di Guardiani della Galassia Vol. 3, ma sembrerebbe che invece alla fine sia stato conservato tanto che alcuni della produzione – non sappiamo se siano membri del cast – lo abbiano  letto e ne sono rimasto estasiati.

La conferma che Guardiani della Galassia Vol. 3 sarà  una storia strappalacrime è arrivata da Peter Sciretta di Slashfilm, che si è rivolto proprio a quei pochi fortunati in un recente tweet:

Ecco la traduzione del tweet in cui si parla di Guardiani della Galassia Vol. 3:

Se per caso avessi parlato con due persone diverse e queste due persone, sempre per caso, avessero letto lo script di James Gunn di Guardiani della Galassia Vol. 3, ed entrambi mi avessero detto che li ha fatti piangere, allora probabilmente non potrei dire nient’altro”.

Il fatto che più persone abbiano affermato  di aver letto lo script di Guardiani della Galassia Vol.3  firmato da James Gunn sarebbe la prova che lo vedremo sul grande schermo, in attesa del grande passaggio alla DC per cui scriverà (e forse dirigerà) Suicide Squad 2.

Non sappiamo ancora quando partirà la produzione del terzo capitolo sui Guardiani, ma sicuramente le riprese non dovrebbero iniziare prima della fine del 2019 dato che il prossimo progetto dei Marvel Studios sarà Vedova Nera che, potrebbe, essere girato in Piemonte.

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts