Nessuna nomination per Il ritorno di Mary Poppins nella categoria ‘miglior canzone originale’ dei prossimi Golden Globes

Sono state rivelate oggi tutte le nomination dei Golden Globes (QUI la lista completa) che hanno subito cominciato a far discutere. Tra le sorprese dei più c’è anche l’esclusione de Il ritorno di Mary Poppins nella categoria miglior canzone originale. La Hollywood Foreign Press Association ha assegnato le slot a Black Panther (con All the stars), Dumplin (con Girl in the movies), A private war (con Requiem for a Private War), Boy Erased (con Revelation) e A star is born (con Shallow).

Tutti le nomination sono valide e in un certo senso non del tutto inaspettate però un musical come Il ritorno di Mary Poppins avrebbe dovuto essere un leader sia ai Golden Globes che agli Oscar (dove ancora ha molte possibilità di esserci). (QUI lo sneak peek del brano della colonna sonora di Lin-Manuel Miranda).

Tuttavia, il suo compositore Marc Shaiman è stato candidato nella categoria miglior colonna sonora quindi Mary Poppins avrà comunque una possibilità di trionfare. Per Shaiman invece è la seconda nomination dopo aver condiviso quella per The Star con Mariah Carey.

Le altre nomination nella categoria miglior colonna sonora comprendono A Quiet Place (Marco Beltrami), Isle of dogs (Alexandre Desplat), Black Panther (Ludwig Goransson) e First Man (Justin Hurwitz).

Cosa ne pensate dei nominati? Secondo voi Il ritorno di Mary Poppins avrebbe dovuto essere tra questi oppure no? Fatecelo sapere commentando l’articolo! Intanto QUI potete leggere le prime reazioni sulla pellicola che uscirà questo Natale.

Continuate a seguirci sul nostro sito per restare sempre aggiornati sul film, sulle altre novità dai Golden Globes e su molto altro. Non dimenticate di farci diventare vostri following su Twitter e Instagram e di passare anche dalla nostra pagina facebook e cliccare sul mi piace!

Gaia Giovannone

"Mi sento vivo solo se sfilo la stilo e scrivo"

View all posts