Assegnate le nomination per i Golden Globes 2019 tra tante conferme e una sorpresa su tutte: Black Panther ottiene la nomination come miglior drama!

I Golden Globes 2019 potrebbero essere quelli più sorprendenti di sempre,  anzi probabilmente lo sono già. Se gli Oscar hanno levato la ormai scontata categoria per il “Best popular movie” ci hanno pensato i premi assegnati dalla stampa estera residente a Los Angeles a candidare Black Panther come miglior drama, regalando così il punto artisticamente più alto mai toccato ai Marvel Studios.

Un’edizione dei Golden Globes che si preannuncia straordinaria, anche grazie alla presenza di “Roma” di Alfonso Cuaron favoritissimo come miglior film straniero e candidato anche alla miglior regia e miglior sceneggiatura. Qui la vera sorpresa potrebbe essere Bradley Cooper, con il suo “A Star is Born” che si conferma come nei pronostici front runner con ben 5 categorie tra cui miglior film, miglior regia, miglior attore e miglior attrice alla favoritissima Lady Gaga.

Torna anche Barry Jenkins candidato al miglior film con il suo “If Beale Street Could Talk” passato alla Festa del Cinema di Roma, ma c’è anche il pieno di nomination per “Mary Poppins Returns” con ben quattro candidature comprese quelle a miglior commedia, miglior attrice per Emily Blunt e miglior attore a Lin Manuel Miranda. Tra le sorprese dei Golden Globes 2019 c’è la nuova nomination a Timothee Chalamet per “Beautiful Boy”, mentre sorprende non vedere il premiatissimo “Cold War” e il regista Yorgos Lanthimos dato che il suo “The Favourite” ha ottenuto cinque nomination in tutte le altre categorie più importanti.

Ecco tutte le nomination ai Golden Globes 2019

A Star is Born e The Favourite dominano le nomination ai Golden Globes 2019

MIGLIOR FILM DRAMMATICO

  • “Black Panther”
  • “BlacKkKlansman”
  • “Bohemian Rhapsody”
  • “If Beale Street Could Talk”
  • “A Star Is Born”

MIGLIOR FILM MUSICAL O COMMEDIA

  • “Crazy Rich Asians”
  • “The Favourite”
  • “Green Book”
  • “Mary Poppins Returns”
  • “Vice”

MIGLIOR REGISTA

  • Bradley Cooper, “A Star Is Born”
  • Alfonso Cuaron, “Roma”
  • Spike Lee, “BlacKkKlansman”
  • Peter Farrely, “Green Book”
  • Adam McKay, “Vice”

MIGLIOR ATTORE IN UN FILM DRAMMATICO

  • Bradley Cooper, “A Star Is Born”
  • Willem Dafoe, “At Eternity’s Gate”
  • Lucas Hedges, “Boy Erased”
  • Rami Malek, “Bohemian Rhapsody”
  • John David Washington, “BlacKkKlansman”

MIGLIORE ATTRICE IN UN FILM DRAMMATICO

  • Glenn Close, “The Wife”
  • Lady Gaga, “A Star Is Born”
  • Nicole Kidman, “Destroyer”
  • Melissa McCarthy, “Can You Ever Forgive Me?”
  • Rosamund Pike, “A Private War”

MIGLIOR ATTORE IN UN MUSICAL O COMMEDIA

  • Christian Bale, “Vice”
  • Lin Manuel Miranda, “Mary Poppins Returns”
  • Viggo Mortensen, “Green Book”
  • Robert Redford, “The Old Man and the Gun”
  • John C. Reilly, “Stan and Ollie”

MIGLIORE ATTRICE IN UN MUSICAL O COMMEDIA

  • Emily Blunt, “Mary Poppins Returns”
  • Olivia Colman, “The Favourite”
  • Elsie Fisher, “Eighth Grade”
  • Charlize Theron, “Tully”
  • Constance Wu, “Crazy Rich Asians”

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

  • Mahershala Ali, “Green Book”
  • Timothee Chalamet,” Beautiful Boy”
  • Adam Driver, “BlacKkKlansman”
  • Richard E. Grant, “Can You Ever Forgive Me?”
  • Sam Rockwell, “Vice”

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

  • Amy Adams, “Vice”
  • Claire Foy, “First Man”
  • Regina King, “IF Beale Street Could Talk”
  • Emma Stone, “The Favourite”
  • Rachel Weisz, “The Favourite”

MIGLIOR SCENEGGIATURA

  • “Roma,” Alfonso Cuaron
  • “The Favourite,” Deborah Davis and Tony McNamara
  • “If Beale Street Could Talk,” Barry Jenkins
  • “Vice,” Adam McKay
  • “Green Book,” Peter Farrelly, Nick Vallelonga, Brian Hayes Currie

MIGLIOR COLONNA SONORA

  • “A Quiet Place,” Marco Beltrami
  • “Isle of Dogs,” Alexandre Desplat
  • “Black Panther,” Ludwig Göransson
  • “First Man,” Justin Hurwitz
  • “Mary Poppins Returns,” Marc Shaiman

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE

  • “All The Stars” (“Black Panther”)
  • “Girl in the Movies (“Dumplin”)
  • “Requiem for a Private War” (“A Private War”)
  • “Revelation” (“Boy Erased”)
  • “Shallow” (“A Star Is Born”)

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

  • “Incredibles 2′
  • “Isle of Dogs”
  • “Mirai”
  • “Ralph Breaks the Internet”
  • “Spider-Man: Into the Spider-Verse”

MIGLIOR FILM STRANIERO

  • “Capernaum”
  • “Girl”
  • “Never Look Away”
  • “Roma”
  • “Shoplifters”

I Golden Globes 2019 si svolgeranno il prossimo 6 gennaio.

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts