Ennio Fantastichini, grande attore vincitore del David di Donatello è morto tragicamente a 63 anni.

Ennio Fantastichini se ne è andato a Napoli all’età di 63 anni. Il grande attore era stato ricoverato per un malore ma sembrava essersi ripreso, ma purtroppo non è andata così. Ennio Fantastichini aveva vinto il David di Donatello come miglior attore non protagonista nel 2010.

Era ricoverato da due settimane, in rianimazione, al Policlinico della Federico II, la causa della morte è stata un’emorragia cerebrale causata da una leucemia acuta, che aveva già colpito cervello, polmoni e intestino.

Nato a Fiuggi nel 1955 Ennio Fantastichini si trasferisce a Roma per studiare recitazione all’Accademia d’arte drammatica. Aveva già però esordito a quindici anni a teatro dimostrando tutto il suo talento e la sua grande polidietricità.

Nella sua carriera ha stretto un sodalizio artistico particolarmente florido con il regista Ferzan Ozptek prima nel 2007 con il film Saturno Contro e poi nel 2010 per  Mine vaganti, grazie al quale vince il David di Donatello come migliore non protagonista.

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts