Ron Howard, regista di Solo: A Star Wars Story, è pronto a dirgere un altro film del franchise ma solo se in ballo esiste una storia solida ed interessante, che riesce ad intrigare il famigerato regista.

Nonostante la pellicola di Solo: A Star Wars Story è stato uno dei film della saga che ha incassato di meno nello storia del brand (cliccate qui per maggiori informazioni), ma nonostante tutto il regista Ron Howard è pronto a lanciarsi in una nuova impresa che riguarda il brand, pronto a riparare a questo inaspettato flop. Durante una nuova intervista concessa a Metro, Ron ha rilasciato una risposta alquanto indefinita per quanto riguarda la regia di un nuovo capitolo:

La mia avventura nella regia di Solo, è stata veramente eccezzionale, nonostante tutto sono riuscito a rimanere soddisfato del prodotto che ho portato nelle sale. Ma se dovessi considerare un nuovo capitolo della saga, dipenderà strettamente dalla storia.

Solo: A Star Wars Story ambientazione

In questo momento però, il brand di Star Wars è diventato di famiglia ormai, visto che l’attrice Bryce Dallas Howard, figlia di Ron, sarà dietro la macchina da presa per dirigere un episodio della serie di Jon Favreau, The Mandalorian, seguendo quindi le strepitose orme del padre Ron. Su questo argomento il famigerato regista ha parlato dell’esperienza che ha avuto sua figlia con il brand di Star Wars, e quindi della nuova serie del franchise in questione:

Mia figlia Bryce, è davvero contenta ed entusiasta di aver ottenuto questo lavoro. Lavorare alla serie The Mandalorian, inseme a Jon Favreau per lei è stato un traguardo davvero importante. Credo sia scontato dire che si sta divertendo molto, ed io sto rivivendo tutto attraverso i suoi occhi e la sua esperienza. Ne approfitto nel dire che il progetto è stato affidato a persone competenti e professionisti del settore, particolarmente creatvi e brillanti.

FONTE

Nicola Giuseppe Gargiulo

Appassionato di cinema, serie tv e fumetti. Mi diverto a disegnare e a realizzare grafiche.

View all posts