La Marvel festeggia lo storico traguardo dei 2 miliardi di dollari al box-office per Avengers: Infinity War, è il quarto della storia ad aver raggiunto questo risultato.

Avengers: Infinity War è  ufficialmente diventato il quarto film della storia a raggiungere $ 2 miliardi al botteghino mondiale. Il culmine di 10 anni di lavoro  del MCU, l’epico evento crossover era il film più atteso del 2018 e ha raggiunto un risultato straordinario. Avengers: Infinity War con l’esordio a fine aprile ha disintegrato il record precedente di Star Wars VII e ora entra di diritto nell’esclusivo club dei 2 miliardi continuando a scrivere la storia del box-office mondiale.

Ricordiamo che Avengers: Infinity War è stato il film più veloce di sempre a superare quota 1 miliardo, per questo era solo questione di tempo prima che arrivasse al risultato che ha fatto registrare nella giornata di oggi. Il risultato è ancor più sorprendente dato che a poche settimane di distanza sono usciti titoli come Deadpool 2 e “Solo: A Star Wars Story“, ma l’ultimo film sui Vendicatori è ancora nelle sale.

Avengers: Infinity War si unisce a Avatar, Titanic e Star Wars: Il Risveglio della Forza come unici film per raggiungere questo risultato. Il film dei Fratelli Russo è però il primo nella storia a riuscirci in questo periodo di tempo, dato che gli altri erano tutti stati rilasciati a dicembre in piene festività. Anche per gli alti standard della Marvel, Infinity War ha fatto molto bene al botteghino. Gran parte del suo successo può essere attribuito al numero di eroi insieme sullo schermo contemporaneamente, qualcosa di mai visto prima.

Sarà interessante vedere come Avengers 4 si compoterà il prossimo anno rispetto ad Infinity War. Questa è essenzialmente la seconda parte della  storia iniziata quest’anno e risolverà un cliffhanger incredibile. Non si può negare che Avengers 4 sarà uno dei più grandi film del 2019, non ci resta che attendere.

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts