L’attesissimo film  The house that Jack built di Lara Von Trier a Cannes ha sconvolto il pubblico, 100 persone hanno lasciato la proiezione ufficiale.

Lars Von Trier è stato riabilitato ed è tornato a Cannes per presentare il suo attesissimo “ The house that Jack built ”. Il regista aveva dichiarato che sarebbe stato uno dei suoi lavori più cruenti, ma in pochi potevano immaginare quel che poi è scorso sullo schermo. Mutilazioni di donne e bambini, scene ricche di sangue ma soprattutto di immagini molto forti che hanno urtato la sensibilità del pubblico francese.

Sui social network è impazzato un vero e proprio caso legato a “ The house that Jack built “ con molti presenti alla proiezione ufficiale del 14 maggio che avrebbero abbandonato la sala orripilati da quanto stavano vedendo.

Questo il tweet di Ramin Setodeh di Variety.

Non ho mai visto niente di simile in un film presentato ad un festival. Più di 100 persone se ne hanno abbandonato la visione di The House That Jack Built di Lars Von Trier, che rappresenta la mutilazione di donne e bambini. “È disgustoso”, ha detto una donna mentre se ne andava”.

 

Qui a testimonianza di ciò una foto della balconata della Grand Lumiere deserta rispetto al tutto esaurito all’inizio della proiezion di “ The house that Jack built ”, definito proprio dal critico il film peggiore dell’anno.

Una situazione surreale, che porterà a non poche polemiche nonostante Lars Von Trier abbia dichiarato di aver voluto semplicemente raccontare un uomo cattivo in “ The house that Jack built “.

Anche alla proiezione del 15 mattina sono tantissimi i giornalisti che hanno abbandonato la sala è i tradizionali applausi molto pochi è quasi forzati. Staremo a vedere se anche il resto della stampa  del pubblico delle sale boccerà Lars Von Trier.

Thomas Cardinali

Giornalista pubblicista appassionato di cinema, serie tv e sport. Dopo aver gestito un blog e aver collaborato con testate nazionali (Romanews.eu, Blogdicultura, FilmUp) ed internazionali (melty.it) ho deciso di dedicarmi al nuovo progetto di Talky per un network indirizzato al pubblico under 30.

View all posts