Molti hanno ancora delle riserve riguardo l’identità dei genitori di Rey dopo Star Wars 8. Daisy Ridley ha voluto parlarne in una lunga intervista.

Mentre dovremo ancora aspettare un altro anno e mezzo circa per Star Wars 9, i fan sono ancora ansiosi di ottenere nuovi dettagli che risolvano i misteri questa nuova trilogia.

Daisy Ridley ha recentemente preso parte ad un’ intervista evento su Facebook con la conduttrice dello Star Wars Show, durante il quale  le è stato chiesto come se  la rivelazione sui suoi genitori alla fine di Star Wars: The Last Jedi avrebbe potuto influenzare il suo personaggio.

Alla domanda “se il bisogno di verità di Rey fosse una debolezza”, Daisy Ridley ha risposto:

Bella domanda, ma non credo che sia una debolezza. Penso che questa ricerca di verità, sia la ragione per cui Rey desidera qualcosa. Anche se è molto speranzosa di andare avanti, ci sono chiaramente alcune cose nella nuova trilogia di Star Wars che Rey ha bisogno di mettere a tacere e il suo cammino la aiuterà, proseguendo nel percorso. Quindi non credo che sia una debolezza, penso che sia meraviglioso, quello che può esserle successo non è poi così male, come se non fosse stata lasciata su Jakku da queste persone orribili per caso, perché è stato proprio questo a condurla nel suo viaggio in Star Wars.

Daisy Ridely allo Star Wars Show
Daisy Ridely allo Star Wars Show

Verso la fine di Star Wars: The Last Jedi Ben Solo rivela a Rey che i suoi genitori erano soltanto dei semplici mercanti di rottami e che l’abbiano venduta solo per denaro. Molti credono ancora che questa storia sia falsa e che la vera identità dei genitori di Rey sarà  rivelata in Star Wars Ep. IX.

In fondo, già nel romanzo di Ep. VIII sono stati approfonditi eventi non citati nel film. Sempre riguardo a ciò, Daisy Ridley ha continuato:

Non credo davvero nelle debolezze delle persone, penso che tu non possa decidere cosa è buono e cosa è male in una persona, perché le diverse caratteristiche di un individuo siano maggiori della somma delle parti. Di sicuro pensi che le persone possano lavorare su loro stesse, come con la rabbia e la gelosia, nessuno è qualcosa di fisso che non può essere cambiato.

Dopo che LucasFilm ha licenziato Colin Trevorrow, a cui era stata affidata la regia di Star Wars 9 con una sceneggiatura di Derek Connolly, lo studio ha richiamato nuovamente il produttore e già regista de Il Risveglio della Forza JJ Abrams, che ha realizzato uno script a quattro mani con Chris Terrio.

Sebbene non siano stati ancora rilasciati dettagli specifici sulla storia, la produzione di Star Wars 9 dovrebbe iniziare le riprese questa estate, con l’uscita nelle sale confermata  per il 20 dicembre 2019.

Francesco Paolo Lepore

Laureato in Nuove Tecnologie dell'Arte, laureando in Social Media Marketing, redattore presso Project Nerd e Talky!, precedentemente presso La Scimmia Pensa.

View all posts

Iscriviti alla newsletter per tutte le ultime notizie!

Seguici sui social

RSS I Film in uscita