domenica , 21 Aprile 2019
Giovani streghe, reboot ai nastri di partenza!

Giovani streghe, reboot ai nastri di partenza!

Giovani streghe, culto horror teen degli anni ’90, avrà un remake, o reboot, come va di moda oggi chiamarli. E sarà la Blumhouse, tanto per cambiare, a cimentarsi nell’impresa.

Correva il 1996 e questo piccolo film arrivò sugli schermi di tutto il mondo, facendo scoprire agli adolescenti Robin Tunney, Fairuza Balk, Neve Campbell e Rachel True. E alle adolescenti come scoprire la loro vera natura.

La trama, semplicissima, di Giovani streghe

Quattro ragazze delle superiori con notevoli problemi d’integrazione iniziano a esplorare il mondo delle arti magiche, comprese quelle molto oscure. All’inizio è tutto molto divertente, ma le cose sfuggono inevitabilmente dalle loro inesperte mani. E non solo. Il film fu un successo, incassando 55 milioni di dollari a fronte di appena 15 di budget. Per l’epoca un ottimo risultato.

E adesso si parte di nuovo. L’inizio riprese è già stato fissato per luglio, con Jason Blum al timone della produzione. La sceneggiatura dovrebbe essere firmata da Daniel Casey (Fast and Furious 9) e Zoe Lister-Jones (Band Aid). Quest’ultima dovrebbe anche dirigere il film. Usiamo il condizionale perché tutte queste informazioni devono ancora essere ufficialmente confermate dalla Blumhouse, ma non dovrebbero esserci sorprese.

Adesso bisogna solo aspettare di conoscere le nuove streghe in città. Se le riprese sono effettivamente già state fissate per luglio, il casting dovrebbe essere in corso o iniziare a giorni.

Dalle prime note di produzione rese disponibili, il film dovrebbe essere un remake bello e buono del film originale, semplicemente ambientato nella contemporaneità.

Giovani streghe è un progetto che gira già da qualche anno

Essendo una delle proprietà della Sony con le migliori potenzialità di potere avere successo presso il pubblico giovanile degli anni 2020. Inizialmente era stato pensato un sequel, che era però stato accolto molto male dai fan del film originale. E coma dargli torto d’altronde. L’idea di un remake è senz’altro commercialmente più sensata.

Il fatto che ci sia Jason Blum a gestire l’operazione mette un minimo di serenità, almeno a chi ha amato il film originale e oggi ha qualche anno in più, quando non di troppo. D’altronde, Jason Blum sta portando avanti un’operazione simile con Candyman, altro grande horror degli anni Novanta.

Il cast originale di Giovani streghe si è riunito poche settimane fa per la prima volta dal 1996. E naturalmente la da domanda da porci è: ci saranno anche Robin Tunney, Fairuza Balk, Neve Campbell e Rachel True?

L’unica cosa che possiamo dire è che sarebbe semplicemente…magico…

About Alessandro De Simone

Direttore Editoriale di Talky! Movie. “Scrivo. Per me, per i giornali per cui lavoro. E anche per quelli con cui non lavoro, che pubblicano decine di miei pezzi ogni giorno quando invio loro i comunicati dei miei clienti per cui servo umilmente come ufficio stampa. Oggi mi trovate sfogliando Gioia, Io Donna, L’Espresso, La Gazzetta dello Sport, Rolling Stone e molti altri, su carta e non.”

Guarda anche

Avengers: Endgame

Avengers: Endgame, proiezioni anche Roma nella sua prima sala IMAX

Testare la nuovissima tecnologia IMAX a Roma con uno dei film più attesi del 2019? …