venerdì , 19 Aprile 2019
Netflix, CanalSeries è la nuova minaccia

Netflix, CanalSeries è la nuova minaccia

Netflix dovrà fronteggiare presto una nuova realtà, e anche potente, nel mercato dello streaming. Canal Plus ha infatti annunciato l’apertura di CanalSeries, una piattaforma che al prezzo di €6.99 al mese conterrà programmi e show internazionali.

Canal Plus aveva chiuso appena otto mesi fa CanalPlay, il suo servizio Video On Demand. Adesso ecco lo SVOD, CanalSeries, che presenterà agli abbonati anche contenuti di Showtime e FX, con cui CanalPlus, che è di proprietà del colosso Vivendi, ha accordo di esclusiva, oltre che alle produzioni originali CanalPlus.

Tanto per dare qualche titolo, l’abbonato di CanalSeries potrà godere di VersaillesGuyana e la molto attesa in Francia Vernon Subutex, ma anche di The Americans, Billions, SMILF, What We Do in the Shadows, Sons of Anarchy e Dexter, tra gli altri. E nel pacchetto ci sarà anche un pezzo di Italia con Gomorra.

Tutto questo per €6.99 al mese, contro i €9.99 di Netflix, che in Francia conta 5 milioni di abbonati. Sono 3 invece i milioni di abbonati a OCS, altro servizio SVOD transalpino.

Tutti e tre dovranno presto fare i conti anche con Salto, annunciato lo scorso giugno e che vedrà la luce in estate. Salto è una creatura di Delphine Ernotte, CEO di France Television, che ha unito le forze con le emittenti privati più importanti di Francia, TF1 e M6, per la creazione di Salto, che nei piani della Ernotte dovrà essere il broadcaster francese del futuro.

Insomma, tempi duri per Netflix anche in Francia, dopo quanto annunciato anche in Inghilterra. E conoscendo il nazionalismo di inglesi e francesi, non dormirei sonni tranquilli. Ma non solo. L’emorragia di contenuti a cui dovrà far fronte Netflix nei prossimi mesi, a partire da quelli Disney e Marvel che andranno ad alimentare la piattaforma Disney+, impoverirà la sua offerta. E a meno di produzioni originali di alto livello, per l’utente sarà certamente difficile scegliere a chi dare i propri soldi.

About Alessandro De Simone

Direttore Editoriale di Talky! Movie. “Scrivo. Per me, per i giornali per cui lavoro. E anche per quelli con cui non lavoro, che pubblicano decine di miei pezzi ogni giorno quando invio loro i comunicati dei miei clienti per cui servo umilmente come ufficio stampa. Oggi mi trovate sfogliando Gioia, Io Donna, L’Espresso, La Gazzetta dello Sport, Rolling Stone e molti altri, su carta e non.”

Guarda anche

villains

Villains: Gunpowder & Sky acquisisce il nuovo thriller con Bill Skarsgard e Kyra Sedgwick

Il film che all’inizio dello scorso mese si è rivelato un grande successo, Villains, è …