martedì , 23 Aprile 2019
Strepitosamente flop: Donatella Rettore, Dalila Di Lazzaro e tante bellissime per l’uscita in Dvd

Strepitosamente flop: Donatella Rettore, Dalila Di Lazzaro e tante bellissime per l’uscita in Dvd

Strepitosamente Flop, Tante bellissime per un “flop”che ritorna

In occasione del trentennale dalla sua realizzazione, è in uscita in questi giorni per la prima volta in dvd, nei negozi specializzati e nei maggiori store in rete, Strepitosamente flop, il film commedia di Pierfrancesco Campanella. Si tratta di una pellicola corale, ironica e gradevolmente divertente, caratterizzata da un cast molto variegato, affollato di noti personaggi molto, soprattutto femminili. A cominciare da Donatella Rettore, la celebre cantante che abbiamo rivisto recentemente nella trasmissione televisiva di Rai Uno Ora o mai più, qui nelle esclusive vesti di attrice.

strepitosamente flop
Nella foto Dalila Di Lazzaro e Pierfrancesco Campanella

E anche l’affascinante e misteriosa Dalila Di Lazzaro, tra gli occhi più belli del cinema italiano di tutti i tempi, da qualche tempo, inoltre, scrittrice di libri di successo. Poi Adriana Russo, lanciata a suo tempo dal maestro Ettore Scola nel capolavoro Brutti sporchi e cattivi, e la dolce Yvonne Sciò, che deve la sua popolarità al ruolo della sorella muta di Ornella Muti nel film di Carlo VerdoneStasera a casa di alice. Senza contare la conturbante Claudia Cavalcanti, che il pubblico ha conosciuto al fianco di Stefania Sandrelli ne L’attenzione, con la regia di Mario Soldati. E ancora Urbano Barberini, che tanto successo ha riscosso anche in tempi recenti nella sempre attuale pièce teatrale Sulle spine di Daniele Falleri, quindi Gabriele Gori, Emy Valentino, Rossana Gavinel e Aichè Nanà, quest’ultima personaggio simbolo dei tempi della “dolce vita”.

strepitosamente flop
Nella foto Claudio Maria Pascoli e Claudia Cavalcanti

La trama di Strepitosamente flop ruota intorno a un gruppo di giovani di fine anni Ottanta che, alla ricerca di una effimera affermazione personale, si scontra con una realtà molto dura. Con cifre stilistiche comico-grottesche, il film propone una garbata satira su una società dove l’apparire è privilegiato all’essere e dove le scorciatoie di vita sono le sconsiderate linee-guida dell’agire per raggiungere i propri traguardi. All’epoca il film di Campanella venne presentato presso diverse prestigiose manifestazioni cinematografiche, aggiudicandosi anche dei riconoscimenti. In televisione è stato trasmesso varie volte sulle reti Mediaset, in particolare ha riscosso uno share di ascolto molto alto alla sua prima programmazione su Retequattro, nell’ambito del ciclo “I Bellissimi”.

Strepitosamente Flop
Il regista Pierfrancesco Campanella e il suo cast di giovanissimi

Negli ultimi anni, di Strepitosamente flop si erano perse le tracce, ma ora, grazie alla nota casa di distribuzione home video CG Entertainment, rinasce a nuova vita. Nel dvd, oltre al film, sono presenti molti contenuti extra che rendono particolarmente ricca ed appetibile la nuova visione. Tra questi, il backstage restaurato, le interviste esclusive al regista e al direttore della fotografia Roberto Girometti e il cortometraggio Pensiero giallo, diretto dallo stesso Campanella. Sarà interessante verificare la validità dell’opera a distanza di così tanto tempo, anche se i temi trattati in negativo sono ancora, ahinoi, di strettissima attualità. A riprova che, in definitiva, tutto cambia senza che nulla realmente cambi.

About Roberto Leofrigio

Guarda anche

Avengers: Endgame

Avengers: Endgame, proiezioni anche Roma nella sua prima sala IMAX

Testare la nuovissima tecnologia IMAX a Roma con uno dei film più attesi del 2019? …