sabato , 20 Aprile 2019
Avatar: La produzione del sequel da settembre 2017
Seen on allwallpapersfree.blogspot.com

Avatar: La produzione del sequel da settembre 2017

Avatar è uno dei film più visti nella storia del cinema e il film con maggiori incassi fino al 2017: uscito nel 2009, il sequel lo abbiamo atteso a lungo e oggi finalmente ci sono importanti novità

La produzione del sequel di Avatar inizierà ufficialmente nel mese di settembre di quest’anno. Il franchise che sta cercando di creare il regista James Cameron è iniziato nel 2009 con il primo film di Avatar e i piani prevedono una saga epica composta da altri quattro film che verranno rilasciati fino al 2025. Il sequel direttamente ricollegato al primo Avatar dovrebbe arrivare nel mese di dicembre del 2020.
L’inizio dei lavori per Avatar 2 hanno avuto diverse battute d’arresto negli anni; prima di rivelare la data ufficiale che segna l’inizio dei lavori a settembre, la produzione avrebbe già dovuto iniziare nel mese di agosto con una sessione ufficiale di fotografie nella località Manhattan Beach, in California. Questa data è stata successivamente spostata di un mese e le riprese inizieranno a settembre.
Jon Landau, famoso produttore cinematografico che ha collaborato con James Cameron in Titanic, Solaris e naturalmente Avatar, ha affermato che il progetto è ormai confermato e che i lavori inizieranno intorno al 25 settembre 2017. Inoltre, John Landau ha spiegato la complessità e le difficoltà che si possono affrontare nel creare un film sci-fi come Avatar e ha approfittato per ricordare che i sequel messi in scena da James Cameron sono sempre di ottima fattura e a volte superano i film originali.
L’importanza di film come Avatar è che si riescono ad affrontare temi relazionali e universali nell’ambito di un film fantascientifico e all’apparenza con soli scopi ludici.
Qui di seguito le dichiarazioni di Jon Landau:

avatar

I protagonisti sono il cuore pulsante del film. Il punto di forza di grandi sceneggiature è la capacità di affrontare temi importanti a prescindere dalla tipologia del film. Non esiste tema più universale della famiglia; al centro di ogni nostro film su Avatar ci sarà la famiglia Sully e ogni film verrà interpretato come un sequel indipendente. Ogni film avrà la sua conclusione, nulla verrà lasciato incompleto. Ma, dando uno sguardo nel complesso, tutti i film sono in perfetta correlazione e congiunzione.”

È assolutamente interessante esaminare cosa ha in serbo James Cameron riguardo allo sviluppo e all’utilizzo delle nuove tecnologie appena scoperte nell’ambito cinematografico ( aveva parlato di tecnologia 3D senza occhiali) e come potrebbero essere fin da subito applicati in Avatar.
Stiamo parlando di uno dei migliori registi esistenti che non solo riesce a far provare emozioni indescrivibili agli spettatori grazie ai temi trattati nei suoi film, ma riesce anche a totalizzare degli introiti da record; non a caso i film con maggiori incassi nella storia sono Avatar e Titanic, entrambi di James Cameron.
Per quanto riguarda il cast ci sono importanti novità; infatti Oona Chaplin, meglio conosciuta come Talisa di Game of Thrones (nipote di Charlie Chaplina), ha firmato un contratto per essere protagonista nei prossimi 4 film di Avatar con James Cameron. Interpreterà un personaggio di nome Varang, che apparirà in tutti e 4 i film pianificati. Le star originali, Zoe Saldana, Sigourney Weaver e Sam Wothinghton dovrebbero comparire in tutti i sequel e il mese scorso il cast al completo si è riunito con James Cameron alla scoperta di Pandora – Il Nuovo Mondo di Avatar a tema Disney che dovrebbe essere pronto proprio per questa estate al Walt Disney World Resort.

About albertodelforno

Guarda anche

Avengers: Endgame

Avengers: Endgame, proiezioni anche Roma nella sua prima sala IMAX

Testare la nuovissima tecnologia IMAX a Roma con uno dei film più attesi del 2019? …