sabato , 20 Aprile 2019
Bond 25: Divergenze tra Boyle e Craig sul casting del villain, slitta l’uscita

Bond 25: Divergenze tra Boyle e Craig sul casting del villain, slitta l’uscita

Dietro al clamoroso addio di Danny Boyle alla regia di Bond 25 ci sarebbero divergenze creative con Daniel Craig sul casting di Tomasz Kot come villain. Intanto slitterà di un anno l’uscita del film.

Daniel Craig ha ottenuto a peso d’oro il  rinnovo contrattuale per un ultimo Bond 25 e la scelta di Danny Boyle come regista aveva entusiasmato i fan, convinti che il premio Oscar avrebbe regalato uno 007 indimenticabile. Purtroppo non sarà così dato che l’autore di Trainspotting è stato licenziato proprio per divergenze creative con l’attore protagonista di James Bond e la produzione. Ora il Telegraph svela anche i motivi dietro la clamorosa decisione e riguarderebbero il casting del villian in Bond 25.

tomasz kot daniel craig

Daniel Craig ha sempre avuto una fortissima influenza sulla scelta del cast, in particolare delle Bond Girl selezionando personalmente Eva Green e le successive. Un’influenza venuta meno in Bond 25, dato che Danny Boyle aveva scelto come villain Tomasz Kot, visto nel recente Cold War a Cannes, senza consultare la star britannica. L’attore si è impuntato sul non volere il casting di Kot e alla fine Danny Boyle ha preferito escludersi dalla produzione del film.

Se confermata questa voce avrebbe del clamoroso, dato che comunque in sceneggiatura è previsto un villain russo. Può davvero un attore seppur importante e pagato profumatamente come Daniel Craig portare al licenziamento di un regista per il casting? L’addio di Danny Boyle a Bond 25 è in ogni caso una notizia triste per i fan della saga, che ora attendono con ansia il nome del sostituto per far si che il prossimo capitolo della saga di James Bond non sia un mezzo flop come l’ultimo Spectre. Il The Hollywood Reporter già ha annunciato che con ogni probabilità l’uscita di Bond 25 slitterà al novembre del 2020.

Il sogno di tutti è naturalmente Christopher Nolan, con la produzione che avrebbe già iniziato un serrato corteggiamento.

 

About Thomas Cardinali

Guarda anche

Avengers: Endgame

Avengers: Endgame, proiezioni anche Roma nella sua prima sala IMAX

Testare la nuovissima tecnologia IMAX a Roma con uno dei film più attesi del 2019? …